Bugiardi

Titolo originale: 嘘つき (Usotsuki)
Album: Billiards
Composizione: Comp
Testo: Comp
Voce: Ranko

Prendere cose a caso
Buttare via subito quello che ho
Volere di nuovo quello che ho buttato via
Ero sempre così di fretta
Creare le mie regole
Ridere quando faccio male agli altri
Piangere quando sono troppo sola per essere da sola
Ero comunque così di fretta

Il risultato della competizione e del perdono
è tutto irto ma colorato

Siamo bugiardi. Ho chiuso gentilmente gli occhi
Così che quando li ho riaperti è scomparso
E ho stropicciato gli occhi finchè mi facevano male di nuovo
Cercando di vedere qualcosa che non potevo

“Ha un aspetto rosa e carino
è croccante fuori e morbido dentro
è buono, dovresti provarlo”, mi hanno detto
L’ho provato, ed era disgustoso
Quando l’ho detto, mi hanno risposto
“Sei strana, è così buono”
Tutti ridevano felicemente
Anch’io stavo ridendo

Mi hanno insegnato che tutte le persone sono uguali
Quindi sono consumata da questo mondo volubile

Siamo bugiardi. Ho iniziato subito a correre
Guardandomi indietro, cercando di non venire superata
Ho continuato a correre fino ad arrivare al “prossimo” o “avanti”
Non notando qualcosa che è proprio qui

Siamo bugiardi. Ho chiuso gentilmente gli occhi
Così che quando li ho riaperti è scomparso
E ho stropicciato gli occhi finchè mi facevano male di nuovo
Cercando di vedere qualcosa che non dovrebbe esserci