Insubordinazione

Titolo originale: 下克上々 (Gekokujoujou)
Album: Shoujo Rengoku 2
Arrangiamento: Comp
Testo: Comp
Voce: Ranko

A volte ridono, a volte piangono, a volte si rendono conto, a volte sono persi
A volte si riuniscono, a volte competono, a volte aiutano, a volte ingannano
“Le persone sono tutte oneste” “Le persone sono tutte maliziose”
Rispondono a questo e a quello, si dimenticano di rispondere a questo e a quello

Guardiamo oltre noi stessi disperatamente
Cercando ciò che non c’è

Se faccio quello che voglio, ciò creerebbe una tempesta
Non importa se sono odiata, anche se sono tutta sola

Non sono triste quando sono triste, non sono felice quando sono felice
In questo modo, non sono sola anche in solitudine
Anche se vengo derisa perché sono debole, un giorno sarò potente
Fino a quel momento, fino a quel momento, fino a quel momento, fino a quel momento

Tengo al mio fianco una fantasia fugace, alla ricerca di qualcosa di certo

Sto guardando il paesaggio che voglio vedere quando improvvisamente una meteora lo attraversa
Ho un desiderio, quindi aspetta e non andare…

“Se allungo la mano, lo raggiungerò” Questo è stato l’inizio
Se la allungo sempre di più, ci arriverò di sicuro
Se faccio quello che voglio, ciò creerebbe una tempesta
Non importa se sono odiata, anche se sono tutta sola