Non ho più bisogno di un domani

Titolo originale: もう明日なんかいらない (Mou Ashita nanka Iranai)
Album: Furubokko
Composizione: Comp
Testo: Comp
Voce: Ranko

Non ho più bisogno di un domani, non ho più bisogno di un domani
Non ho più bisogno di un domani, ma anche se lo urlo
Non significa che non ci sarà un domani
Forse è meglio che ci sia. Forse è davvero meglio

Quel che vede fuori dalla mia finestra è probabilmente un altro mondo
Una configurazione che non ha niente a che fare con me
Non c’è niente di buono negli avanzi, ma tutto ciò è troppo triste
Quindi dirò solo qualche parola

La luce che brilla attraverso le mie retine graffiate è distorta
è così forte, ci rinuncio

Non ho più bisogno di un domani, non ho più bisogno di un domani
Non ho più bisogno di un domani, ma anche se lo urlo
Non significa che non ci sarà un domani
Forse è meglio che ci sia. Forse è davvero meglio

Il buono, il cattivo, la felicità, le regole, cambiano tutto il tempo
Sono stata lasciata indietro, vero?

Il sorriso che faccio con il mio scheletro deforme è avvilente
Ho così tanta ansia

Non ho più bisogno di un domani, non ho più bisogno di un domani
Non ho più bisogno di un domani, ma anche se lo urlo
è una cattiva idea farlo
Devo per forza evitarlo. Forse è davvero meglio

I giorni che non cambiano, il dolore che non riesco a cambiare
Questa vita trascinata è piena di cicatrici
Cerco una ragione nelle notti insonni
Ma è lì, nella scontata alba

Non ho più bisogno di un domani, non ho più bisogno di un domani
Non ho più bisogno di un domani, ma anche se lo urlo
Non significa che non ci sarà un domani
Forse è meglio che ci sia. Forse è davvero meglio